Perché fare la visita pneumologica e i test spirometrici completi al CMPT di Torino?

Scopri tutti i vantaggi

Quando un paziente ha bisogno di fare una visita pneumologica o esami funzionali inerenti l’apparato respiratorio come la spirometria, la domanda che si fa è se è meglio scegliere l’ospedale o una struttura privata. La risposta a questa domanda dipende da una serie di fattori.

Dal punto di vista dei tempi di attesa, non c’è dubbio che la scelta va a cadere sulla struttura privata dove il consulto o l’esame può essere fatto in tempi minimi ed assolutamente accettabili per il paziente. I costi per il paziente nella struttura privata sono un altro elemento da analizzare per la scelta tra pubblico e privato, benché ad oggi il ticket delle prestazioni ospedaliere è tale da abbattere le notevoli differenze con le tariffe private soprattutto laddove queste ultime sono state calmierate. Un terzo elemento chiave è la qualità della prestazione. Se, in teoria, il pubblico vanta la presenza di strumentazioni che il privato non può sempre permettersi, questo non è certo la regola. Esistono infatti strutture private dove operano professionisti di primo piano e con strumentazioni d’avanguardia, di livello pari quando non maggiore rispetto alle strutture pubbliche. Altrettanto è vero che all’interno delle strutture private esiste un range di qualità professionale e tecnologia troppo spesso eterogeneo e non sempre adeguato al caso.

Perché venire al centro medico pneumologico torino? La nostra risposta.

La risposta a questa domanda sta nella filosofia del centro che viene riassunta nei seguenti punti.

  1. Il CMP ha professionisti e strumentazioni d’avanguardia. Basta scorrere, infatti, il CV del prof. Pellegrino per rendersi conto della sua grande esperienza nel campo delle malattie dell’apparato respiratorio in Italia e all’estero e del suo importante contributo scientifico internazionale. Le strumentazioni spirometriche del CMPT poi, sono le più moderne e complete, il che permette di fare diagnosi accurate e precise in poco tempo senza ulteriore ritardo. Ricordando poi che il prof. Pellegrino è uno dei membri della commissione internazionale che ha redatto le linee guida americane ed europee in materia di test di funzionalità respiratoria nel 2005, questo offre una garanzia assoluta di qualità al paziente che viene trattato nel centro. Recentemente, il CMPT si è dotato inoltre di una nuovissima strumentazione, la tecnica dell’oscillazione forzata o FOT, che trova ampia applicazione clinica nello studio della funzione respiratoria nei bambini per asma, nei soggetti poco collaboranti, nei malati con malattie respiratorie molto avanzate e dunque molto dispnoici, e a sostegno della diagnostica funzionale classica in tutti i soggetti. Data la grande novità di tale strumentazione, il CMPT ha scelto di non tariffare la prestazione FOT per tutto il 2015.
  2. Il CMPT opera all’interno di una struttura, la Clinica Pinna Pintor di Torino. Questo permette di utilizzare, in tempi brevissimi, altre risorse come quelle radiologiche o di laboratorio per coronare una diagnosi e procedere immediatamente alla terapia senza attese inutili e deleterie per il paziente, e anche di proporre, qualora necessario, ricoveri personalizzati.
  3. I tempi di attesa per consulti pneumologici e spirometrie complete sono minimi se non addirittura assenti in alcuni casi.
  4. Il CMP offre anche un consulto telefonico gratuito ai suoi pazienti ed ai colleghi medici del territorio per garantire la massima assistenza ai pazienti.
  5. Il CMPT ha deciso di calmierare i costi delle prestazioni mediche e strumentali a favore della grande utenza.
  6. Il CMPT offre programmi domiciliari di fisiokinesiterapia respiratoria per riabilitazione dei pazienti affetti da malattie respiratorie avanzate.
Nessun altro centro pneumologico può oggi giorno fornire così tanto ai pazienti con disturbi respiratori come il CMPT. Giudica da solo la professionalità del centro telefonando al 342-6151032.